venerdì 11 settembre 2015

Violenza sulle donne - strategia per risolvere

Questo metodo è quello più efficace in assoluto per eliminare la violenza domestica che sia mai stato utilizzato nella storia del pianeta. Non è stato creato con l’idea che funziona ma per il fatto che funziona è stato preso in considerazione e solo dopo che abbiamo riscontrato che funziona abbiamo dovuto arrenderci all’evidenza.
Questo, come gli altri metodi che io propongo si basano sulla pratica, cioè funzionano sulla pratica e le motivazioni per le quali funzionano rimangono sempre discutibili. Dal momento che io vendo un metodo che funziona con o senza motivazione valida, ritengo che le motivazioni sbagliate sono un lusso che mi posso permettere.


Il mio nemico è la violenza

E’ necessario chiarire questo. Io non cerco giustizia. Non cerco di aiutare la donna e non cerco di colpire o limitare l’uomo. Purtroppo tutti le ferite e le violenze che ha subito la donna e tutti i rimorsi e le depressioni che ha subito l’uomo rimangono tali e non si cambiano. Non esiste rivincita per la donna né comprensione per l’uomo. Quello che invece subentra è il fatto di convertire la violenza in energia utile per costruire invece che per distruggere.

Che tipo di violenza risolve questo metodo?

Quella chiamata violenza ciclica che si verifica nella coppia una o due volte al mese. Si tratta della violenza che segue i cicli della violenza che si vedono in questa immagine. 

 Come funziona il metodo? La sfera femminile
La violenza per agire ha bisogno di avere a disposizione diverse cose, una di queste è l’energia. La donna per trovare questa energia deve toglierla ai circuiti di diversi organi, creando in questo modo dei malfunzionamenti nel corpo. Nel sottrare questa energia crea le disfunzioni che provocano: cistiti, cellulite, ritenzione idrica, secchezza vaginale, problemi digestivi, emorroidi e stitichezza, intestino gonfio, lombalgia, sciatica e problemi ai tendini e le articolazioni. Questo metodo si basa sul fatto di sbloccare i circuiti di energia interna della donna ristabilendo il corretto funzionamento psicofisico, sessuale ed emozionale. Una volta sbloccate queste sfere lei percepisce i miglioramenti estetici (rassoda il seno, appiattisce la pancia, elimina chili in più e cellulite, rassoda e snellisce le gambe e la vita) e sente i miglioramenti negli organi interni (metabolismo, circolazione, energia).
Questa energia che lei utilizza per rigenerare il suo corpo è la stessa energia che manca alla violenza quando cresce la tensione e lei non solo non ha altri luoghi dove prenderla ma non vuole rinunciare ai benefici estetici e organici. Di conseguenza la violenza non riesce ad esplodere.

Come funziona il metodo? La sfera maschile

L’uomo è artefice di questo cambiamento perché il primo passo per crearlo è quello di far eiaculare la donna attraverso la stimolazione del suo Punto G. Solo questa pratica, che viene inserita dentro il sesso orale (senza dirlo alla donna) riesce da sola a far crollare il sistema.
L’altro modo di manipolare l’energia è quello di farla iperventilare con gli addominali mentre si succhiano i suoi capezzoli. In questo modo si rassodano e ingrandiscono i suoi seni e si sistemano tutte le disfunzioni digestive e metaboliche.
Nel fare questo l’uomo è costretto ad utilizzare anche lui l’energia necessaria alla violenza per esplodere ed entrambe le persone si ritrovano a discutere riguardo le problematiche della convivenza ma dal momento che non hanno l’energia per lottare sono costrette ad utilizzare il cervello per trovare soluzioni.

Agire sulla donna per dominare l’uomo

Questo metodo agisce inserendosi dentro l’universo femminile. Elimina in questo modo la minima parte dell’aggressività femminile indispensabile per innescare la risposta violenta dell’uomo.

La battaglia finale

Quando il corpo della donna ed il corpo dell’uomo funzionano come devono funzionare (è sufficiente camminare e respirare correttamente) la donna impara ad affrontare le proprie paure con fiducia in sé stessa e senza paura. L’uomo impara invece a capire che quando la donna l’attacca non sta attaccando lui ma sta solo dimostrando che ha paura di qualcos’altro ed in questo modo, invece di esplodere utilizza l’energia per aiutarla.
La realtà è soltanto una: una donna che ha il corretto funzionamento di tutti gli organi e tutto il suo corpo riesce a sottomettere senza problemi qualsiasi tipo di uomo. Le persone credono che siano i problemi della vita quotidiana a causare la tensione che poi sfoggia in violenza. Non capendo che la violenza è una risposta alla paura e quando le persone non hanno a disposizione l’energia necessaria per agire la forza o la violenza devono per forza trovare una soluzione utilizzando il cervello.
L’uomo in queste dinamiche è il responsabile della violenza, ma la donna è quella che porta sistematicamente la paura. Entrambe le cose hanno bisogno di energia ed in questo modo che io propongo quella energia verrà tolta attraverso il piacere e la rigenerazione del corpo.

Come iniziare?
Lasciando la donna all’oscuro di tutto e cominciando nel primo periodo di riconciliazione. Quando si fa alla donna sesso orale si inserisce la stimolazione del punto G fino a provocarle l’orgasmo che dopo 5 volte si trasforma nell’orgasmo più intenso che lei abbia mai provato in tutta la sua vita. Lei non capirà il perché ma dentro di sé la struttura del ciclo della violenza si è rotto ed ogni volta che tu la fai eiaculare le crei una dipendenza che finisce sempre nel rispetto verso di te.
Lei nel ricevere questo si sente rispettata e venerata, compresa e sostenuta e questo si sovrappone ai benefici che sentiva quando ti faceva imbestialire.
Se hai dei dubbi prova a farla eiaculare come indica questo video mentre le fai sesso orale e guarda come cambia il suo comportamento immediatamente dopo che l’hai fatto. Il giorno seguente il rapporto con te è già diverso.

Sei una donna?
Se tu sei una donna e ti ritrovi qui perché cerchi di aiutare una tua amica, questo discorso ti ha fatto diventare furiosa. Lo vedi come un insulto alla decenza di qualsiasi donna che subisce la violenza. E’ normale che tu lo veda in questo modo, ma è normale perché tu non capisci e non conosci le vere motivazioni che portano alla violenza. Nello stesso identico modo che non capisci per quale motivo lei, nonostante la violenza continua ad amare quell’uomo e continua a sostenere che anche lui ami lei.
Se vuoi fare un grande piacere alla tua amica, fa in modo che a ricevere queste informazioni sia il marito invece che lei. 


35 commenti:

  1. Ciao Gus, il metodo sta funzionando, ho cominciato il mese scorso ed è come dici tu. Sono finiti gli insulti da parte sua e gli attacchi. Ieri siamo andati a cena a casa dei suoi genitori e durante la cena il padre ha detto la sua solita battuta di merda "Sempre nella consapevolezza che tu hai 4 figli..." (riferendosi a me come il quarto) e mentre rimaneva in attesa della battutina di mia moglie lei ha detto: invece no, nella consapevolezza di averne 3 e un marito".
    Sembra una frase idiota, ma per il padre è stato come un calcio sulle palle. E' rimasto come un imbecille a cui qualcuno ha levato la caramella delle mani.
    Il bello è che io non ho fatto nulla, come indichi nel libro mi sono mantenuto nell'indifferenza totale, come se si parlasse di un altro. Il padre mi ha cercato con gli occhi un paio di volte e io mi sono limitato a prendere il mio bicchiere e sorseggiare il vino "Ottimo rosso. Dal gusto delicato ma pieno di carattere".

    Quanto me la sono goduta Gustavo, Mentre guardavo il vino sapendo di avere gli occhi del padre che non capiva un cazzo pensavo "Questo brindisi e per te caro amico, ti auguro di vivere 1000 anni".

    Giovanni

    PS: ti volevo chiedere una cosa, so che non è corretto farlo ma provo lo stesso. Ho paura che mia moglie capiti in questo sito e scopra la strategia che sto utilizzando con lei. Puoi levare le informazioni che spiegano la meccanica della strategia che si deve mettere in pratica? Tanto viene spiegata meglio nel libro. Mi dispiacerebbe che lei venga a scoprire come la sto manipolando.
    Vorrei essere io a dirglielo al momento opportuno.

    Scusa se ti chiedo qualcosa di poco corretto.

    Giovanni (io non mi chiamo Giovanni ovviamente).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanni
      Sono contento per il cambiamento che state sperimentando. Tu ovviamente ne sei parte. Per quello che riguarda la richiesta non posso acconsentire. La rete è piena di sistemi che non funzionano e tu stesso hai comperato questo libro dopo aver fatto qualche prova con tua moglie.

      Se io tolgo dal sito le spiegazioni di come si deve agire nessuno potrebbe immaginare che questo è un metodo diverso a quelli che esistono nel resto del mondo. Non credo che tua moglie possa arrivare qui e anche se lo facesse non tornerà indietro di certo e non potrà negarti che tu la faccia eiaculare 3 volte la settimana.

      Per cosa lo farebbe? per riavere la cellulite? la ritenzione idrica? Il gonfiore allo stomaco?

      Mi dispiace, non posso togliere le informazioni pertinenti, sarebbe un torto verso chi non riesce a comperare il libro e ha bisogno del metodo.

      Gustavo

      Gustavo

      Elimina
  2. Ciao Gustavo, scusa se ti scrivo come anonimo. Me ci sono delle cose che non riesco a capire. Ho cominciato con il tuo metodo 40 giorni fa. Funziona tutto bene. Lei è all'oscuro di tutto e le liti sono finite. Solo qualche discussione che seguendo la strategia che proponi non è riuscita nel suo scopo.

    Lei però mi ha fatto una richiesta, mi chiede di stimolare il punto G senza la stimolazione orale. Dice che se la stimolo con la lingua viene prima ma che la ghiandola non si svuota completamente. Se invece la stimolo solo con le dita allora lei impiega più tempo per raggiungere l'orgasmo ma durante quel tempo il liquido continua a uscire.

    Tu nel libro lo sconsigli, lo dici diverse volte. La stimolazione orale deve esserci sempre. Gliel'ho fatto un paio di volte e lei dice che lo gradisce e solo alla fine mi chiede di leccarla (mi fa un piacere enorme sentirla supplicare).

    Sol che ho paura del ritorno dell'aggressività. In più mi ha chiesto di combinare la stimolazione del Punto G con quella anale. Altra cosa che sconsigli.

    Sono un po' confuso, non so come comportarmi. Ho paura di rovinare quello che ho ottenuto finora.

    Roberto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberto, ti capisco. Per fortuna questa cosa che mi dici me l'hanno segnalata e l'ho provata anche io. Puoi fare tranquillamente la stimolazione del punto G senza quella orale. Riguardo l'aggressività io cercherei di tranquillizzarmi. Prova ad assecondarla in quello che ti chiede, è una cosa bellissima che abbia il coraggio di farlo.

      Nel peggiore dei casi, se vedi che dopo diventa aggressiva smetti. La vittoria è già nelle tue mani, anche se lei diventa aggressiva riuscirai a mantenerti calmo, vedrai che ci riesci oramai sai come calmarla.

      Gustavo

      Elimina
  3. Ti ringrazio Gustavo, ora capisco davvero perche' mio padre era violento su mia madre e i figli e perche' non riesco a relazionarmi con un uomo con calma..
    Ti ringrazio per il tuo metodo sulle punte ho provato l anno scorso due mesi ne ero entusiasta perche' mi sentivo piu tonica e con la speranza di sgonfiare le mie caviglie. Da cinque anni seguo un percorso senza proteine animali e mi sto liberando anche dal glutine che mi da problemi in tutto il corpo. Avevo smesso con il metodo sulle punte perche non riuscivo a camminare disinvolta per strada.. Domani ricomincio riprovo.. Riscrivo se riesco a risolvere con le caviglie..ho provato a parlarne anche ai miei familiari e amici.. Grazie di cuore.. Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emy. molto carino tutto quello che dici. Io ho imparato a combattere per vincere e non per battere il mio nemico. Combattere per vincere significa lavorare su di te per essere il guerriere perfetto, impeccabile.

      Se hai provato qualche anno fa con il Passo elegante è normale che tu abbia fallito per il discorso caviglie gonfie. Adesso però ho scoperto Burning (l'iperventilazione) bastano 15 minuti alla sera (prima di andare a letto) per sgonfiare le tue caviglie in 20 giorni. E' più importante Burning che non il Passo elegante. Burning dà risultati immediati, ogni giorno vedi i miglioramenti e ti dà anche la forza e l'energia necessaria per rispondere al bisogno di rigenerazione che il Passo Elegante richiede.

      Per il discorso uomini, non perdere il tuo tempo a pensare. Trasformalo in quello di un felino ed i problemi con loro si estinguono senza nemmeno ragionare. Il rapporto con gli uomini si basa sul rapporto di potere, se tu hai un corpo debole la paura ti blocca, se il tuo corpo non ha problemi la paura non esiste perché una donna, con il suo sistema endocrino e organico che funziona efficacemente di uomini può stendere anche 5 insieme... senza il minimo problema. Sto parlando i potenzialità, e non della necessità di farlo.

      Gustavo

      Elimina
    2. Scusa per gli errori di battitura. Credo tu sia riuscita a capire comunque. In ogni caso l'efficacia di questo metodo non finisce di sorprendere me. Io aspettavo di riuscire a migliorare la situazione di una coppia con problemi di violenza, ti giuro; ma ogni volta che sento che la gente mi dice "dall'inferno peggiore sono passato a vivere dentro una favola" mi dico, non è possibile... non può aver funzionato in quel modo si tratta dell'ennesima coincidenza.

      un abbraccio

      Gustavo

      Elimina
  4. Grazie Gustavo ho provato subito il burning, continuo abbinato al passo, provo.. Ho capito quello che dici e la sicurezza che se ne trae.. "Trasformalo in quello di un felino " a cosa ti riferisci? Ho rivisto ieri un uomo che mi aveva rifiutata per tornare da un ex sono stata molto piu sicura e gentile con lui.. ho bisogno di tempo per rinforzare il mio corpo ,non vorrei perderlo,non so se mi sono spiegata cosa intendo....
    Penso che i tuoi concetti e metodo siano da comunicare ai centri sociali che si occupano di violenza e divulgato, e' il momento grazie a te,ai tuoi geniali pensieri che torni la pace che avevamo millenni fa...Grazie.. Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo corpo, devi trasformare il tuo corpo in quello di un felino. Rispettare le regole degli assassini. Muoverti in completo silenzio, movimenti collegati gli uni con gli altri, senza urti, senza botte, senza la minima aggressione.
      Parlavo di quello che hai capito, rinforzare il tuo corpo. Con Burning lo fai a livello organico, con il passo elegante a livello fisico il cervello è solo conseguenza di questi due, li segue come un cucciolo di cane. Tu tratti il tuo scheletro come fosse di cristallo e il tuo scheletro diventa di acciaio.

      Riguardo a quell'uomo lo devi considerare come il tuo cervello, cioè secondario, tu ti occupi di te stessa, trasformi il tuo corpo in quello di una ballerina. Acquisisci sicurezza e potere e lui non potrà che concedersi a te già addomesticato e docile. E' la donna che gestisce l'universo, non l'uomo, l'uomo si ribella alla donna quando lei non ha il controllo su sé stessa.

      Emy, riguardo ai centri sociali, analisti, psichiatri, psicologi: lascia perdere, nello stesso modo in cui la medicina vive grazie alla malattia loro vivono grazie ai problemi, nessuno cerca soluzioni, cercano problemi, mai soluzioni.

      Occupati del tuo percorso e consiglialo come quello che è, un tuo percorso come un vestito che ti sei fatta te stessa su misura, e dopo che sei riuscita a farlo, invece di consigliare gli altri a prendere il tuo vestito, tu gli consigli di crearsi il proprio vestito, come hai fatto tu per te.

      So che mi capisci, so che hai capito ogni cosa.

      IL PIANETA DELLE DONNE
      Questo è il libro a cui sto lavorando adesso. Una nuova organizzazione sociale che prevede vivere secondo natura. Le donne associate in branchi (di donne) e gli uomini come animali solitari che vivono tra loro.

      Gli uomini interagiscono tra loro socialmente per lavorare, giocare, collaborare. Le donne vivono insieme ad altre donne con cui allevano figli, amministrano le proprietà (solo le donne hanno proprietà ma non sono proprietarie degli uomini, solo delle terre, delle case) gli uomini vengono condivise con altre donne.

      Le donne hanno la possibilità del sesso tra donne ma decidono liberamente di accogliere gli uomini nelle sue proprietà, nel modo che lo ritengono utile. L'interazione di un uomo con una donna non può avere luogo in un posto dove lui si ritrova da solo con lei, ma dove nelle stanze accanto ci sono minimi altre 4 donne.

      La donna deve mantenere sempre il potere di bloccare e allontanare l'uomo. La superiorità numerica esistente (6 donne per ogni uomo) fa di questo un sistema possibile dal punto di vista naturale.

      Agendo in questo modo, la donna ottiene il massimo della sua felicità e l'uomo riesce a vivere in armonia rispetto alla propria natura. In un lontanissimo passato, il modo di vivere era questo. Purtroppo 6000 anni fa un gruppo di figli di puttana appoggiandosi ad una tecnologia superiore al resto riuscì a stravolgere le regole di questo mondo e le donne e gli uomini stanno ancora subendo le conseguenze di questo disastro.

      In ogni caso, in tanti posti del mondo le cose stanno tornando al modo giusto. In Norvegia, Danimarca, Inghilterra, Svezia, Germania, Canada: le donne preferiscono allevare i figli da sole, senza il padre. Preferiscono fare i figli con un uomo e poi levarselo da attorno. Eventualmente possono accettare di risposarsi ma con la consapevolezza che l'uomo viene accettato e sopportato fino a che si comporta in modo idoneo e piacevole, altrimenti loro preferiscono stare da sole e vedersi con gli uomini per fare sesso. Per fare le attività che fanno piacere alla donna preferiscono farlo insieme alle amiche.

      Di questo non si parla, la religione (fatta contro le donne) blocca questa realtà sempre più presente nelle società evolute. Più è evoluta la società è più si verifica questo modo di vivere.

      Dentro una casa chiusa, le prostitute utilizzano questa regola.

      Gustavo

      Elimina
  5. E' molto forte quello dici ma e' un dato di fatto, non ancora condiviso e condivisibile.. Ed occultato dalle istituzioni...Non mi sono mai piegata alla crudelta' dell' uomo.. Ma esistono uomini che stanno cambiando... Sono anticonformisti e solitari.. Non credo troppo nel gruppo... Credo nella coppia.. Nucleo di un gruppo...una coppia evoluta...difficile argomentare in due righe.. Il tuo libro scatenera' un cambiamento..verso questo.. Rileggo con calma tutto quello che mi hai scritto.. Grazie Gustavo,di cuore..Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emy dobbiamo essere realisti. Se vuoi provare se una macchina funziona la devi spingere al massimo delle sue possibilità. Se regge a 150 km all'ora è valida, se non regge non è valida nemmeno a 20 km all'ora.

      Quando una nazione entra in guerra gli uomini vanno a combattere e le donne rimangono per proteggere i figli. Analizza come funziona un Bordello. In un Bordello una cosa è certa, la dinamica di funzionamento deve spingere al massimo il sesso. Che le donne si concedono 10 volte a sera si può spiegare come conseguenza del guadagno, ma che un uomo impotente con la moglie si ritrovi potente dentro il bordello (dove paga) non può avere la stessa spiegazione.

      Io questo l'ho provato diverse volte. Sono andato a trascorrere un weekend lungo, dentro una casa con 15 camere, ogni coppia dormiva nella propria camera ma si doveva stare attenti a non fare rumore perché si sentiva dalle altre camere. In teoria è una situazione dove le donne dovevano essere inibite al sesso, nella pratica le donne erano infuocate. Il fatto della vicinanza delle altre coppie dava loro la certezza del comportamento del maschio (costretto a farlo in silenzio).

      Più una donna si ritrova isolata con il suo uomo e più va in panico. Purtroppo non esiste un modo di uscirne. Tutti gli uomini vivono cercando di inventare giochi per mantenere alta la libidine delle coppie con cui convivono ma la maggior parte de la guerra è sempre persa perché è il fatto di stare da sole con l'uomo che genera il panico.

      Gustavo

      Elimina
  6. Cerca di capire una cosa Emy, le donne in passato erano le proprietarie del pianeta. Le dee erano tutte al femminile perché gli uomini non potendo procreare le consideravano divine. In più bisogna dire la sessualità di una donna è talmente amplia e ricca di sensazioni che dentro un buon 70% di quello che si fa per il piacere femminile, sarebbe più brava a farlo un'altra donna che non un maschio.

    La sessualità tra donne non crea nessun tipo di problemi. Le malattie non si trasmettono nei rapporti tra donne. A un uomo non crea problemi sapere che la propria donna va con un'altra, anzi, l'idea e tutt'altro che irritante, è molto eccitante.

    Quando io vedo quelle culture che hanno la pratica dell'infibulazione. L'unico modo di giustificare quella pratica infame è il desiderio di uomini malati che cercano ad ogni modo di limitare le possibilità che una donna ha di ricevere piacere facendo a meno del maschio. In quel modo il maschio ha la piena garanzia di non venire escluso dal piacere femminile, mentre una donna, con le sue capacità sessuali normali potrebbe fare tranquillamente a meno di lui per il piacere. Come vedi sto studiando tanto la dinamica di queste situazioni.


    Gustavo

    RispondiElimina
  7. E' uno studio comprensibile,nella ricerca, da parte tua.. Ed e' proprio quello che sto approfondendo..per capire tutte le dinamiche che ho vissuto e che si ripetono nella mia vita e a cui ormai mi devo arrendere anche se vanno esattamente contro a tutto il sistema sociale.. E rischio di avere una visione troppo "antica" ed al tempo stesso evoluta della relazione che desidero...Considera pero' che nulla puo' sostituire l uomo e la donna insieme... A livello di energia..quando si ha la stessa visione del cammino di vita, della natura arcaica ritrovata..
    La violenza che si sviluppa a causa,come ben tu hai spiegato, di abitudini e stili di vita innaturali, genera ed attiva chimicamente catecolamine, messe in circolo nel corpo in risposta a stimoli, la vera causa e' energetica.. Fisica meccanica ed anche interna introducendo cibo non adatto all'uomo..conservanti chimici industriali e proteine di derivazione animale.
    L 'unico cibo degli" Dei" , dei geni, della felicità, della non violenza verbale e fisica, e' il frutto della terra ed il sole..una realtà troppo semplice ed occultata. Come dici tu ti vogliono vendere le scarpe, e ti vogliono vendere anche quello che devi mangiare..
    Spero che tutti adottino questo sistema di camminare.. ma non so se è un metodo o una conseguenza evolutiva di ciò che diventi quando ti liberi dalle tossine chimiche dei cibi.. Una conseguenza naturale di cio' che " torni "ad essere..Come sta succedendo a me.. Non è un caso essere qui.. Grazie..il corpo umano è meraviglioso...grazie delle tue ricerche ed intuizioni..Un abbraccio.
    Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo Emy, io amo le donne a amo stare con loro ma rimango sempre conscio delle problematiche che l'associazione genera in entrambi.
      Si tratta di regole semplici. In una manuale per sedurre una donna una regola per avvicinarsi a una donna era: l'uomo non si deve mettere mai tra la donna e l'uscita del locale. Deve lasciare sempre la possibilità di uscire alla donna. Altrimenti lei va in panico e non si conclude niente. Mai circondare la donna, lasciare che il posto di rinchiuso sia sempre il tuo. Per evitare il panico.

      Elimina
  8. Non so a me il panico viene solo se non mi cerca..Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per far si che sia logico questo ci deve essere una situazione di panico che credi di risolvere con la sua presenza. Cerca di capire quale è quella situazione di panico che non riesci a risolvere. Te lo dico perché un uomo non la risolve, si tratta di un modo di evitare uno scontro con la tua famiglia nella quale stai cercando di mettere lui come scusa.

      Elimina
    2. Oramai sei dentro un rapporto complicato dove al distanza e gli allontanamenti sono parte del rapporto. Se vuoi sottomettere lui al tuo potere devi fare una cosa che è praticamente impossibile per qualsiasi donna innamorata di un uomo: "lascia che sia lui a decidere quello che fa con te". Evita di prendere ogni decisione, soprattutto quelle che prendi per compiacere lui. Per spiegartelo a modo di gioco, il gioco dovrebbe essere questo: "oggi vorrei fare una prova... un gioco di ruoli. In questo gioco mi comandi tu, tu indichi quello che devo fare e io obbedisco. Io mi spoglio quando tu me lo ordini, mi concedo quando me lo chiedi tu e così via.

      Gustavo

      Elimina
  9. Cosa intendi con "quando lei non ha il controllo su se stessa"? Riflettevo.. Grazie scusa le troppe mail
    Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti faccio un esempio: tu vai a cena con un uomo e le tue intenzioni sono di portarlo dopo a casa tua, siete con la macchina sua. Durante la cena lui ti dice che vuole finire la serata dormendo in una casa in campagna di un amico. Ha già predisposto tutto per dormire lì insieme a te. Tu vai in completo panico perché sai che all'altro giorno devi andare da tua madre alle 9 del mattino e non sai come si comporterà lui la mattina seguente, se arrivi in tempo, se tua madre comincia a chiamare, ecc, ecc. Tu non hai più il controllo di te stessa e quindi la serata andrà completamente a puttane, perché cominci a dire qualsiasi cosa, trovare qualsiasi scusa, e lui che pensa e guarda solo te crede che non sei interessata a lui e quindi si ribella e se ne va. Quello che pensa lui è "Lei non mi vuole". Di tutte le 40 mila paranoie tue non riesce a percepire una. Pensa "Lei non mi vuole e se ne va".

      Elimina
  10. Si , io vado nel panico se mi chiede di passare la notte insieme,perche' c'è una sua ex di mezzo.. Ed io non so se vuole solo "divertirsi"...ho rifiutato l invito quindi pensa che rifiuti lui secondo la logica maschile..e non mi cerca.. E trova scuse..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, occupati di te. Del tuo corpo, della tua forza. Tanto con il Passo Elegante e con Burning in 3 mesi avrai il corpo di una ballerina e le cose saranno diversamente anche con lui.
      Gustavo

      Elimina
  11. Come forza sto riscontrando dei benefici.. Vado anche piu veloce in bici!!Endorfine in circolo..:) Come gambe spero di migliorarle, anche se ho gia' un fisico da ballerina,ho un punto debole.. Come Achille....
    E sono vulnerabile..!!
    Un uomo che non ti cerca é violento psicologicamente..comunque..
    Grazie del tuo metodo ho notato che il burning sotto la doccia calda manda fuori piu' tossine.. Tossendo é una cosa che faccio quando sono a tappo.. Non so se hai presente il film "il miglio verde".. Con tom hanks .. Mando via il male..emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non capisco quale sia il punto debole ma sono certo che con la respirazione e il passo elegante riuscirai a risolvere.

      Un uomo che non ti cerca è violento? Ma dai, mi fai ridere... prova a fare quello che ti dico io. Fagli pensare che a letto ti comanda e vedrai cosa significa dominare un uomo.

      Elimina
  12. Pee fare quello che dici é necessario conoscersi da tempo.. Avere fiducia... Emy
    (Grazie al passo e burning spero di risolvere nel punto del tendine di Achille si forma edema. In tre mesi sarebbe un miracolo.. Hai avuto riscontri? Grazie Gustavo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Emy, es la actitud mental la clave. El problema es que para una mujer comportarse de esta manera crea el pánico. Si te fijas bien cuando estas con un amigo (que no te interesa sexualmente) dejarlo decidir donde cenar, desayunar o simplemente dejarlo decidir cuando encontrarse es simple. Es con el hombre que te interesa que se transforma en situación de pánico.

      Esagera con il burning, i risultati arrivano anche prima di tre mesi.

      Gustavo

      Elimina
  13. Entiendo..gracias E.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soy yo quien te agradece, creo que este dialogo que hemos tenido aquí puede ayudar a mas de una persona. Por lo general la gente me escribe en privado para decirme estas cosas y todo queda solo entre dos personas. De esta manera le beneficio se hace publico.

      Gustavo

      Elimina
  14. Creo que si, la gente si no sabes no mejora.. Si no escribe no se enquentra pensamiento mejor..y creatividad...Feliz navidad.. Es un magnifico regalo esto blog..Gracias
    E

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No es solo mérito mío esto. En realidad el que lo descubrió fue un tipo que tenía una situación de violencia familiar muy grave y aplicando uno de mis métodos se encontró con esto delante sin entender el porqué. El libro es el fruto de su experiencia.

      Gustavo

      Elimina
  15. Da ieri ho smesso di cercarlo.. Mi sento piu' sicura.. Non piango piu' per un uomo che sceglie un'altra.. Stare sulle punte e respirare..mi ha ridato il senso del mio essere... Quasi un tornare a sentire che esisti.. Che sei fiera.. Che sei cosciente di tutto il tuo corpo.. Anche se mentalmente questo lo pensi.. Ora lo senti..sai cio' che vuoi ,puoi e realizzi..che sei unica.. Rinata..confesso..mi ero dimenticata di me..vorrei che questo tuo libro risolvesse tutta la violenza anche sui bambini.. E penso che cambiare stile di vita respirando e camminando nel nostro modo naturale porti anche questo miglioramento..
    Gracias
    E

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo d'accordo. Credo che questa sia l'unica strada perché questo sarebbe successo anche se lui avesse scelto te. Penso que tu te ne andavi comunque. Un po' alla volta sta risolvendo anche la violenza sui bambini, bisogna cominciare dagli adulti e in questo modo si eliminerà anche sui bambini.

      Un abbraccio, stammi bene.

      Gustavo

      Elimina
  16. Sei un genio... ho cominciato due mesi fa... lei non sa niente ha smesso di attaccarmi, ha smesso di insultarmi. Viene a letto alle 10 di sera, ha ricominciato a sorridere e a ridere. Ti giuro che se questo continua ad andare in questo modo ti faccio un monumento Gustavo, ho ricominciato a vivere, mi sono accorto che guardo l'orologio alle 17 perché ho voglia di tornare a casa da lei.
    Sei un genio, non so come ringraziarti. Ho comperato il libro in questo momento anche se la pratica l'ho messa in atto con "squirting". L'ho fatto per ringraziarti.

    Frank

    scusa se non uso il mio vero nome, non posso correre rischi, non voglio venire scoperto. Lei controlla il mio computer perché crede che abbia un'amante ed io glielo lascio fare tanto so di non averla. Non capisce più niente Gus ed io ho tutto sotto controllo, sono in paradiso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà di genio ho ben poco. Questo metodo mi è stato segnalato da una persona che aveva messo in pratica lo squirting. Grazie a quel tipo lì che si chiama "Gabriel" è stato scoperto questo metodo. Nulla di geniale, solo fortuna.

      Gustavo

      Elimina
  17. Ciao Gustavo, scusa se mi firmo come anonimo, non posso rischiare.
    Ho preso due libri tuoi, squirting e questo, Ho letto diverse volte il capitolo che parla del sesso anale e non riesco a capire il motivo per il quale lo sconsigli nelle coppie come la mia.

    Non riesco a farne a meno. Tu dici nel libro che il sesso anale può generare aggressività ma io non lo vedo e poi quando lei mi fa capire che è disponibile non riesco a non farlo, mi piace troppo.
    Non voglio importunarti privatamente alla tua e-mail ma se mi rispondi mi fai un gran piacere perché ho paura di rovinare tutto e non so come evitare il sesso anale.
    Lo aspetto da 10 anni e adesso che è arrivato non voglio farne a meno, e non lo vuole nemmeno lei.
    Ho comperato i libri a novembre del 2015 e il mio indirizzo email è quello che comincia con franky72@

    Un abbraccio, ti ringrazio di cuore
    Franco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho trovato la tua e-mail nella ricevuta di Paypal. Ti rispondo domani mattina. In ogni caso ti anticipo che nel tuo caso non devi fare a meno del sesso anale.
      Se non ti ha creato problemi di certo non lo farà in futuro.

      Gustavo

      Elimina